“Abbiamo rilevato l’uso non autorizzato, da parte di un’istituzione che opera nel settore dell’arbitrato, del marchio “Arbitrando”, registrato dalla nostra associazione sin dall’anno 2011. L’associazione si è immediatamente attivata, a tutela del proprio nome,  per far cessare tale impropria condotta”.